Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Lezione gramsciana 2015 - Critica della rettitudine con Adriana Cavarero :: il video dell'incontro

Scritto da Redazione on .

Anche per l’anno 2015 La Fondazione Gramsci Emilia-Romagna ha messo in programma la ormai consueta lezione gramsciana a cura della responsabile scientifica Nadia Urbinati.

Critica della rettitudine :: Lezione di Adriana Cavarero
Introduce Nadia Urbinati

Adriana Cavarero insegna Filosofia politica presso l’Università di Verona. Esponente di spicco del pensiero della differenza sessuale, è internazionalmente riconosciuta come una delle protagoniste più interessanti del dibattito filosofico attuale.

La soggettività in termini di inclinazione: una riflessione sul significato morale e politico della postura verticale del soggetto. Si tratta di due geometrie, di due costruzioni ontologiche. Mentre nella classica figura dell’uomo retto e nei vari dispositivi rettificanti della tradizione filosofica si annida un io egoistico, chiuso in sé, autosufficiente e autoreferenziale, nella figura dell’inclinazione prende invece forma un sé altruistico, aperto e spinto a uscire dal suo asse per sporgersi sull'altro.

Video a cura del Server Donne - www.women.it

Lezione gramsciana 2015 - Critica della rettitudine con Adriana Cavarero from Server Donne on Vimeo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna