Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Leadership in azienda negli anni futuri: esiste una differenza di genere? di Miretta Giacometti

on .

L’indagine condotta in Italia da CONSOB in 278 società quotate ha evidenziato che in Italia la percentuale di donne nei CdA è il 6,3 %. L’indagine condotta da GEA in Italia tra 11730 posizioni manageriali in circa 1800 aziende medio‐grandi evidenzia che le donne che occupano le più alte posizioni sono il 6,89 %.

Il Corporate Gender Gap Report 2010 evidenzia che in Italia le donne CEO sono l’11 %.
In base ai dati ISTAT, in Italia il 56 % delle donne ha un’educazione di livello universitario o immediatamente inferiore; la percentuale analoga riferita agli uomini è il 54,3%.
La presenza fortemente minoritaria delle donne nelle più alte posizioni all’interno delle aziende non è certo imputabile alla inadeguatezza del loro livello di formazione.

Le possibili motivazioni di tale sbilanciamento, alcuni dubbi sulla efficacia e gli effetti degli interventi attualmente posti in essere al fine di ridurlo e una proposta per giungere ad una leadership femminile in azienda sono gli argomenti trattati da Miretta Giacometti durante la conferenza: ”Leadership in azienda negli anni futuri: esiste una differenza di genere?” che si è tenuta a Cremona il 31 marzo 2012.

Scarica la relazione di Miretta Giacometti (file pdf)
aaaaa