Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Eleonora aveva 16 anni

on .

Eleonora aveva 16 anni, l’età dei sogni. Perché a 16 anni si sogna di studiare, di lavorare e magari, chissà, di diventare una velina o di trovare il principe azzurro. Eleonora pensava di averlo incontrato, poi si accorge che evidentemente tanto “azzurro” non lo era. Lo lascia, desidera tornare ai suoi sogni di adolescente, alla sua libertà. Fabio, non è in grado di reggere l’abbandono di Eleonora e la uccide freddamente in strada con un colpo di pistola alla testa che poi punta contro di lui.

Tre considerazioni su primarie, chiesa cattolica e cultura di partito di Giancarla Codrignani

on .

Numero uno: le primarie.
A Bologna l'associazione De Gasperi ha posto tempestivamente - e opportunamente - il problema delle più o meno prossime elezioni amministrative e della necessità di andare alle "primarie" meglio attrezzati.

Violenza alle donne, Nazioni Unite e Pechino: la Rete globale dei Centri antiviolenza

on .

Dopo poco più di un anno un gruppo di donne di tutto il mondo si sono incontrate a New York per lavorare ancora sulla costituzione della Rete globale dei Centri antiviolenza (Global Network of Womens Shelter: GNWS), il cui primo incontro era avvenuto in Canada durante il 1° Convegno mondiale dei Centri antiviolenza nel 2008.

Riforme a misura di genere, di Giancarla Codrignani

on .

Dunque, un partito ha finalmente come presidente una donna. Per le regionali del 2010 erano/sono stati messi in circolazione alcuni (pochi) nomi di donne, e perfino una minacciata sfida Bonino/Polverini, qualitativamente senza confronto in campo maschile.

Menzogne e verità: sulle nudità del potere di Marina Calloni

on .

Una riflessione di Marina Calloni (pubblicata su Caffé Europa) "sulle 'verità delle donne', sulla crisi della democrazia rappresentativa e della mobilitazione collettiva.