Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Appello di CNA Impresa Donna per la liberazione di Nasrin Sotoudeh

on .

Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’appello di CNA Impresa Donna per la liberazione di Nasrin Sotoudeh.

Ci uniamo all’appello del Premio Nobel per la pace 2003 Shirin Ebadi nel chiedere la liberazione di Nasrin Sotoudeh l’avvocato iraniano condannato lo scorso 8 gennaio a 11 anni di prigione da una Corte iraniana con l’accusa di aver agito contro la sicurezza nazionale, di cospirare contro il sistema e di appartenere al Centro per il Difensori dei Diritti Umani.

Siamo consapevoli che il suo rilascio sarebbe possibile solo se le fosse concesso un giusto processo e che perché questo possa avvenire è indispensabile la più ampia mobilitazione internazionale nei confronti del regime iraniano.

Ci appelliamo alle istituzioni locali, regionali, nazionali ed europee affinchè assumano ogni iniziativa utile a ripristinare il diritto e la legalità in Iran. Auspichiamo che possano moltiplicarsi le iniziative in grado di contribuire a far valere i diritti civili in Iran, riportando in libertà Nasrin Sotoudeh, ancora oggi tenuta in isolamento e privata di ogni diritto concesso ai prigionieri.

Libertà e giustizia per Nasrin Sotoudeh
Benedetta Rasponi, Presidente regionale CNA Impresa Donna
Paola Sansoni, Presidente nazionale CNA Impresa Donna
Lalla Golfarelli, Responsabile regionale CNA Impresa Donna

Per sottoscrivere l'appello collegarsi al link:
www.cnaemiliaromagna.it/iniziative/appello_Sotoudeh.php

Più informazioni le trovate sul sito CNA Impresa Donna Emilia Romagna alla pagina: http://www.cid.cnaemiliaromagna.it/menu/dettaglio.php?k=NjUwNA

CNA Emilia Romagna
CNA Impresa Donna

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna