Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


La morfologia violentata di Giancarla Codrignani

on .

Care amiche, anche il linguaggio è stato violentato, lo sappiamo bene quando sentiamo dire - e ridacchiarci sopra - che la Merkel è una governante.

Appello per Adama: una storia, molte violenze

on .

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo appello in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Per adesioni scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Spiegatemi perché il privato costa meno di Giancarla Codrignani

on .

Anche nel 1999 il termine suscitò discussioni e non mancarono gli avvertimenti: infatti, in mancanza di chiare definizioni giuridiche, sussidiarietà può significare che il privato fa quello che lo stato - essendo i bisogni umani pressoché illimitati - non riesce a fare, oppure che lo stato si limita a ciò che non riescono a fare i privati. Già allora parte della sinistra, quella che disperava di poter riformare il modello mercatista globalizzato e non più controllabile dagli stati, prefigurava la seconda possibilità. Peccato che abbia continuato a parlare a vuoto di riformismo, senza informare che era già in marcia la trasformazione del welfare in assistenzialismo.

Val Susa: la politica e la violenza di Monica Lanfranco

on .

Ero in Val Susa, domenica scorsa, con mio figlio sedicenne e suo padre, attivista ambientalista da tutta la vita. Ho dormito la sera prima nella casa di una famiglia della zona, così da essere già nei pressi all’indomani e non fare una levataccia; ho cenato con una coppia di abitanti valsusini doc, persone cordiali, spiritose, civili e bene informate sullo scempio che da qui a un ventennio, se andranno avanti i lavori, sconvolgerà la vallata con un’opera che, fatte le debite proporzioni, è più pericolosa, dispendiosa e inutile delle Piramidi dell’antico Egitto, che almeno sono lì a dirci dell’arroganza prometeica del potere ma non sono state una iattura così feroce per la natura circostante.

L'associazionismo femminile, parte superflua della città? Ne è parte costituente

on .

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il comunicato stampa della Casa delle donne di Modena: insieme alle associazioni delle donne, che mai hanno smesso di battersi, le cittadine e i cittadini devono impegnarsi per non perdere i diritti acquisiti e continuare per conquistarne di nuovi.