Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


UDI: Dopo le fiaccole, la promessa

on .

Le fiaccole al buio fanno una grande impressione, e fa ancora più impressione una città che abbassa le sue saracinesche per non disturbare quelle luci. Chi non sapeva ora sa che per combattere la violenza sulle donne e sulle bambine c’è bisogno di qualcosa di più che non le lacrime. Si deve rinunciare a qualcosa e soprattutto scegliere da che parte stare. Chi sta con le vittime non può ascoltare le ragioni della “famiglia” e dell’omertà.

Basta sangue nel nome della tradizione e della religione. Libertà per le donne migranti!

on .

Siamo di nuovo di fronte alla morte di una donna, e al grave ferimento di un’altra per mano di un familiare.

Lettera aperta di Giancarla Codrignani sulla questione dei treni rosa

on .

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta di Giancarla Codrignani a Vincenzo Soprano, amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, sulla questione dei treni rosa, gratuiti per le signore se accompagnate.

Associazione Armonie: Il buon governo di una città si misura anche dagli spazi delle donne

on .

Nel corso di questi anni l’associazione “Armonie” ha rappresentato per molte donne della città un luogo d’incontro e di scambio di esperienze, oltre che di produzione di attività, saperi e pratiche. Oggi è un’associazione che conta più di 230 socie, di età e provenienza diverse, ha un forte radicamento nel territorio, svolge una funzione culturale ed educativa, offre servizi e promuove progetti in linea con una tradizione di pensiero e di cultura politica femminili.

Faith Ayworo. La Casa delle donne chiede tutela dei diritti per le donne straniere

on .

Faith Ayworo è stata rinchiusa nel Centro di Identificazione ed Espulsione di Bologna per più di 20 giorni. Faith è stata aggredita da un uomo che ha tentato di stuprarla. Faith ha già subito uno stupro, in Nigeria, e per difendersi ha dovuto uccidere il suo aggressore. Nel Paese natio, dove è stata velocemente rimpatriata, la attende una condanna a morte.