Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Abortion is (not) a right di Giancarla Codrignani

on .

Sarebbe una gran bella cosa se riuscissimo a realizzare un coordinamento europeo di donne per i diritti di genere. Ci aveva provato in Francia Choisir, che un paio di anni fa aveva promosso una campagna per l'estensione a tutta l'Unione delle migliori leggi dei diversi paesi su determinati temi. Anche Snoq aveva portato avanti l'idea di leggi comuni "di genere", prontamente contestata - come già in Francia Choisir - perché le donne non sono "una specie protetta". Peccato che la realtà sorpassi sempre l'immaginazione.

La 194 e Amina Tyler di Giancarla Codrignani

on .

Domani 22 maggio fanno 35 anni di legge 194, sull'aborto. Non sto a rievocare le crudeltà sentite da maschi e dalle istituzioni e nemmeno il coraggio e la disperazione delle donne, sia quelle che, soprattutto le coniugate, per la prima volta denunciavano l'umiliazione, il ferro da calza e la morte, sia quelle che non conoscevano la proporzione di un fenomeno allora formalmente inesistente perché la doppia morale è la principale morale (mi spiace di dire "cattolica") di questo paese.

Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia :: il video dell'incontro con le associazioni lgbt

on .

Il 17 maggio nella Biblioteca del Senato, Sala Capitolare, si è svolta la Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia. I lavori sono stati aperti dal Presidente del Senato Pietro Grasso, dalla Presidente della Camera Laura Boldrini e dal Ministro per le pari opportunità, lo sport e le politiche giovanili Josefa Idem.

Dal margine degli studi di genere: una proposta politica

on .

Le voci di protesta che si sono levate in seguito alla chiusura del corso di “Studi di genere” tenuto da Laura Corradi all’Università della Calabria, stanno facendo finalmente emergere sotto gli occhi di tutte e di tutti un quadro grave e inquietante, che conferma come gli studi di genere siano una questione politica. Tale quadro va letto, a nostro parere, su diversi piani.

D.i.Re :: Cinque richieste politiche rispetto alla violenza contro le donne, cinque punti che non devono mancare nel programma politico del futuro governo!

on .

Lo chiede l'associazione nazionale D.i.Re - Donne in Rete contro la violenza, che presenta il proprio Manifesto contro la violenza sulle donne e chiede alle future e ai futuri parlamentari, alle donne e agli uomini del futuro governo, che siano assunti impegni precisi contro un fenomeno che in Italia ha numeri significativi ma scarse risorse per arginarlo.