Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Magazine

Il magazine del Server Donne ha l'obiettivo di pubblicare contenuti, fare informazione e produrre riflessioni in chiave sessuata per caratterizzare la presenza delle donne nei nuovi media e raccogliere/diffondere altre voci, altre visioni, altre idee. Non solo organo di informazione multimediale, ma vera e propria presenza "politica" con l'intento di creare un nuovo linguaggio di comunicazione con codici grafici e comunicativi specifici e personali.

Cristina Gamberi intervista Susan Stanford Friedman

on .

Cristina Gamberi intervista Susan Stanford Friedman, Hilldale Professor e Virginia Woolf Professor di Inglese e Studi delle donne presso il dipartimento di Inglese dell’Università del Wisconsin (USA), dove dirige anche l’Istituto di Ricerca per le Scienze Umane. Ha contribuito a fondare gli studi di genere negli Stati Uniti.

Gender gap e violenza sociale di Mariangela Mombelli

on .

Estate 2015, la più calda di sempre. Nelle campagne si muore: il pegno da pagare per avere sulle nostre tavole l’uva e i pomodori. Nelle campagne pugliesi non muoiono soltanto gli immigrati, come Mohammed, il bracciante sudanese, morto per il caldo e l’affaticamento mentre raccoglieva pomodori a 2,50 euro l’ora. Nelle campagne pugliesi muoiono anche le donne: Paola, 49 anni, italiana, madre di tre figli, lavorava sotto un telone all’acinellatura, l’eliminazione degli acini più piccoli dai grappoli d’uva, per 25 euro al giorno.

Cittadinanza come Empowerment :: Perché parliamo di cittadinanza oggi? - il video dell’incontro

on .

Il 22 giugno 2015 si è svolto, presso il Centro delle Donne di Bologna, l'incontro dal titolo Cittadinanza come Empowerment - Perché parliamo di cittadinanza oggi? Raffaella Lamberti (Associazione Orlando) ne ha discusso con Nadia Urbinati, politologa, docente alla Columbia University di New York, autrice del recente Democrazia Sfigurata. Il popolo tra opinione e verità (UBE, 201) e Stefano Bonaga, filosofo, docente all'Università di Bologna, ideatore della rete civica Iperbole e dell'associazione Citoyens.

Il tramonto della cittadinanza di Nadia Urbinati

on .

LA CITTADINANZA europea, il progetto politico più coraggioso di cui é stato capace il vecchio continente, subisce i colpi della crisi economica in due sensi: per gli effetti elefantiaci che le strutture euro-burocratiche hanno in tempi in cui ci sarebbe bisogno di coraggiose scelte politiche comunitarie; e per gli effetti regressivi causati dalla rinascita dei nazionalismi. La debolezza della politica comunitaria alimenta indirettamente la propaganda dei confini.