Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Magazine

Il magazine del Server Donne ha l'obiettivo di pubblicare contenuti, fare informazione e produrre riflessioni in chiave sessuata per caratterizzare la presenza delle donne nei nuovi media e raccogliere/diffondere altre voci, altre visioni, altre idee. Non solo organo di informazione multimediale, ma vera e propria presenza "politica" con l'intento di creare un nuovo linguaggio di comunicazione con codici grafici e comunicativi specifici e personali.

LibriAlice.it: Il mondo del libro visto dalle donne

on .

In collaborazione con LibriAlice.it, pubblichiamo la raccolta di pareri e commenti di molte autrici sulla condizione femminile, sul ruolo della donna nel mondo editoriale, sull’importanza attribuita alle scrittrici dalla critica e sul senso di una identità femminile letteraria. Ma anche sulle tematiche più frequentate nella loro narrativa (e nella vita). Grazia Casagrande e Giulia Mozzato, redattrici del portale di libri, propongono alcune delle risposte, suddivise per semplicità sotto titoli che ne raggruppano le linee principali.

Visioni in/sostenibili. Genere e intercultura a cura di Barbarulli e Borghi

on .

Il destino della sostenibilità degli stili di vita dell’occidente e della globalizzazione mondiale, nelle sue forme contraddittorie e mutevoli, dipende anche dalla capacità di intrecciare la cooperazione nelle differenze e di tessere nella comunicazione una dimensione di trasversalità culturale; queste sono forse le uniche possibilità capaci di far fronte a quella compessità di cui siamo portatrici, di cui ci parla anche Braidotti.

Lavinia Fuggita o della libertà creativa delle donne: intervista a Donatella Franchi

on .

In poco tempo, l'interfaccia del Server Donne si è rinnovata due volte, tuttavia mai ha rinnegato la sua storia, ed in particolare l'attenta scelta del motivo iconografico: l'acquerello "Lavinia Fuggita" di Donatella Franchi, che ben rappresenta la diversità delle donne, la navigazione in mare aperto e la lotta per il riconoscimento alla libertà creativa della donne.

Liste elettorali: di che genere? di Giancarla Codrignani

on .

Non è certo troppo presto. Non è troppo presto per trarre le giuste conseguenze del bilancio che l'ONU sta facendo a New York sul decennio dopo Pechino e ragionare sulla presenza in Italia delle donne nelle istituzioni. In ordine di tempo, nelle liste elettorali.

La liberazione di Giuliana: sgomento e gioia

on .

La giornalista de Il Manifesto, Giuliana Sgrena, rapita a Baghdad il 4 febbraio scorso, è stata liberata in Iraq, ma l'auto sui cui viaggiava verso l'aereoporto di Baghdad è stata attaccata ad un check-point da militari americani, che hanno ucciso Nicola Calipari, funzionario dei servizi italiani, ferito la giornalista e altri due agenti.

Audizione della Ministra Stefania Prestigiacomo su Pechino + 10

on .

Audizione della ministra per le pari opportunità, onorevole Stefania Prestigiacomo, sulla 49a sessione della Commissione sulla condizione della donna delle Nazioni Unite, che si terrà a New York dal 28 febbraio all'11 marzo 2005.