Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Magazine

Il magazine del Server Donne ha l'obiettivo di pubblicare contenuti, fare informazione e produrre riflessioni in chiave sessuata per caratterizzare la presenza delle donne nei nuovi media e raccogliere/diffondere altre voci, altre visioni, altre idee. Non solo organo di informazione multimediale, ma vera e propria presenza "politica" con l'intento di creare un nuovo linguaggio di comunicazione con codici grafici e comunicativi specifici e personali.

Associazione Casa delle Donne / Associazione Orlando: I beni comuni delle donne

on .

Il Centro di Documentazione, Ricerca e Iniziativa delle Donne e la Casa delle Donne per non Subire Violenza sono luoghi d’aggregazione e servizi frequentati e rinomati. Luoghi d’ascolto e iniziativa, aperti alla gioia e al dolore, accoglienti e solidali. Beni a disposizione di tutte e tutti costruiti a Bologna, in rapporto con i governi locali, dalla progettualità di Associazione Casa delle Donne e Associazione “Orlando” e grazie all'apporto di tante singole e gruppi di donne e al supporto di non pochi uomini.

Reazioni e commenti dopo l'approvazione del ddl sulle quote rose

on .

Dopo la bocciatura alla Camera, nell'ambito della legge elettorale, la ministra per le Pari Opportunità ha chiesto ed ottenuto che il Consiglio dei ministri varasse un ddl sulle quote rosa: è una vittoria od un semplice diversivo?

Le donne e la convivenza a Bologna

on .

Interveniamo nel merito della questione cruciale per tutte e tutti, oggi al centro di discussione e scontro in città e nel paese: la convivenza.

Riconquistare un posto nello spazio pubblico per superare la sconfitta del referendum

on .

L’incontro di sabato 5 Novembre alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, organizzato da Maria Luisa Boccia e Grazia Zuffa in collaborazione con l’associazione Generi e Generazioni, è il mantenimento di una promessa fatta più di cinque mesi fa: continuare a costruire, dopo referendum sulla procreazione assistita, un percorso di riflessione e dibattito sul tema, per impedire la sua cancellazione dall’agenda mediatica (processo per altro già in corso: non si fa fatica a notare come il tema sia praticamente tornato un tabù subito dopo il voto).