Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Magazine

Il magazine del Server Donne ha l'obiettivo di pubblicare contenuti, fare informazione e produrre riflessioni in chiave sessuata per caratterizzare la presenza delle donne nei nuovi media e raccogliere/diffondere altre voci, altre visioni, altre idee. Non solo organo di informazione multimediale, ma vera e propria presenza "politica" con l'intento di creare un nuovo linguaggio di comunicazione con codici grafici e comunicativi specifici e personali.

Le quote rosa passano al Senato, ma non saranno legge: prime reazioni

on .

Le quote rosa hanno incassato il sì del Senato, grazie anche al soccorso dell’Unione. Dopo un giorno e mezzo di polemiche feroci, accuse e contraccuse, con la ministra più volte “impallinata”, da destra e da sinistra, la legge che dovrebbe portare più donne in politica é passata con 229 sì, 4 no e 19 astensioni.

Quote rosa: ecco che cosa prevede il DDL approvato al Senato

on .

Questo il testo del Ddl Senato 3660 - IV Legislatura, avente per titolo “Disposizioni in materia di pari opportunità tra uomini e donne nell'accesso alle cariche elettive parlamentari”, approvato l’8 febbraio 2006 col nuovo titolo Disposizioni in materia di pari opportunità tra uomini e donne nell' accesso alle cariche elettive.

Ancora l'aborto di Giancarla Codrignani

on .

Riflessioni sull'aborto di Giancarla Codrignani. Articolo pubblicato su Viator (gennaio), e reso disponibile dall'autrice per la diffusione on line sul Server Donne.

Bocciato al Senato il DDL sulle quote rosa: prime reazioni

on .

E’ stato bocciato questa mattina in Senato il ddl sulle quote rosa che ora dovrà tornare in Commissione Affari Costituzionali. In un aula semivuota, la proposta del senatore Fasolino è stata votata per alzata di mano: 41 voti a favore e 34 contrari.

14 gennaio: Libertà del vivere e del convivere

on .

Il prossimo quattordici gennaio segnerà una data importante nell'agenda pubblica dell'Italia: sarà una giornata dedicata, come è stato votato in una Assemblea di duemila donne, alla costruzione di un "ponte di libertà" tra Roma e Milano, ma sarà anche il giorno della convivenza tra soggetti politici affini.