Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


R@W - Recycle @ Women

on .

Oltre il gap del gender digital divide: imparare a ri-generare il proprio PC e molto altro

R@W (Recycle @ Women – Le artigiane digitali del Centro delle donne di Bologna) intende promuovere l’Artigianato Digitale delle singole, dei gruppi e delle associazioni di donne migranti mettendo a disposizione strumenti per la rigenerazione di vecchi PC e attrezzature per la produzione di artefatti tecnologici.

E’ un progetto cofinanziato dall’Agenda Digitale del Comune, per promuovere la partecipazione delle donne alla green ICT attraverso dei laboratori permanenti di rigenerazione tecnico/informatici in grado di formare delle tecniche hardwariste (le artigiane digitali) con competenze di assemblaggio PC, capacità di problem solving sull’hardware, ma anche sul software con l'installazione di sistemi operativi Free e Open Source. Si tratta, quindi, di uscire da una logica di produzione esclusivamente consumistica mettendo in cantiere un progetto di riciclaggio computer per perseguire l’idea di decrescita e di sviluppo sostenibile anche in campo informatico. L’obiettivo è quello di combinare l'informatica solidale e la formazione di profili tecnici professionalizzanti. Il progetto intercetta il bisogno formativo femminile all’utilizzo avanzato delle ICT di questo universo bolognese che costituisce il fecondo tessuto innovativo della città.

Il percorso formativo è stato avviato il 28 ottobre 2013 con 3 laboratori teorici sulla rigenerazione di PC obsoleti, a cui si stanno susseguendo incontri settimanali pratici di Fai-Da-Te: auto-formazione e auto-apprendimento, dove ognuno può rigenerare il proprio PC, o quelli messi a disposizione dal Centro delle donne, per sistemare, smanettare e cercare nuove soluzioni per dare una seconda vita alla macchina. Il laboratorio è aperto a tutte e tutti, ogni mercoledì dalle 18 alle 20 presso il Centro delle donne (via del Piombo, 5/7). Il co-finanziamento del Comune terminerà nell’estate ma i partecipant* intendono proseguirlo nell’autunno mediante una gestione autogestita dello spazio fisico.

Lo strumento di condivisione delle azioni è la piattaforma di social networking social.women.it progettata dallo staff di R@W per costituire delle biografie della rigenerazione, far incontrare la domanda e l’offerta di competenze tecniche delle donne (informatica, editoria digitale, grafica), e per mettere le competenze acquisite al servizio di una comunità virtuale ospitata su una piattaforma Open, priva di ingerenze commerciali e di violazione delle privacy, e tuttavia integrata con quelle esistenti (Facebook, Google+, LinkedIN, etc). In social.women.it si sono iscritte più di 80 utenti, 5 sono i gruppi di discussione tutt'oggi attivi e 3 i video-tutorial creati come supporto alla formazione teorica.

Per info: social.women.it