Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Preservare e valorizzare la memoria e la Storia delle Donne in Piemonte

 
Torino 

Visite : 680 

 
Torino, 28 settembre 2006

ore 9.30-12.30

Consiglio regionale del Piemonte
Palazzo Lascaris, Sala Viglione
Via Alfieri, 15 - Torino

Presentazione

Preservare e valorizzare la memoria e la Storia delle Donne in Piemonte

Avvio del Censimento dei Fondi Archivistici e Documentari di Interesse per la Storia delle Donne e del Movimento delle Donne in Piemonte

Nell'incontro verrà presentata l'iniziativa di ricognizione e censimento dei fondi archivistici e documentari esistenti in Piemonte di interesse per la storia delle donne e del movimento delle donne, finalizzata alla creazione di un catalogo documentario on-line che segnali dove il materiale è custodito e consultabile.

Tale iniziativa si è resa possibile grazie alla disponibilità di borse di studio, finanziate dalla Consulta Femminile regionale del Piemonte, della durata di 6 mesi. Le borse sono state assegnate a 2 archiviste che effettueranno una ricognizione del materiale documentario e di archivio presente presso associazioni femminili e archivi quali quelli di Stato, dei sindacati, dei partiti o privati.

Obiettivo del progetto è, da un lato, censire il materiale già riordinato registrandone l'esistenza in una base dati unificata e, dall'altro, raccogliere segnalazioni e notizie di fondi documentari ancora non conosciuti e a rischio di dispersione. Per il buon successo del censimento è richiesta la collaborazione di tutti gli enti, associazioni, archivi che posseggono fondi, carte, documentazione multimediale (registrazioni, video, ecc.) che si riferiscano alla storia individuale e collettiva delle donne piemontesi.

Programma

Saluti:
Davide Gariglio, Presidente del Consiglio regionale
Maria Cristina Spinosa, Componente dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale

Coordina i lavori:
Maria Agnese Vercellotti Moffa, Presidente della Consulta Femminile regionale

Interventi delle rappresentanti degli enti promotori:
ArdP, Associazione Archivio delle Donne in Piemonte
CIRSDe, Università degli Studi di Torino

Sono state invitate le Assessore alle Pari Opportunità della Regione e degli enti locali piemontesi e le Consigliere regionali.

Per informazioni:
Consulta Femminile regionale del Piemonte
Via Alfieri, 15 - 10121 Torino
Tel. 011.5757291 - fax. 011.5757365
Contatto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  Share

indietro

aaaaa