Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Dentro la scatola buia. Violenza domestica alle donne e percorsi di uscita

 
Porto San Giorgio (Macerata) 

Visite : 643 

 
Porto San Giorgio (Macerata)

L'associazione Antigone di Porto San Giorgio in collaborazione con la ong Gus "Guido Puletti" di Macerata e Amnesty International Italia - Circoscrizione Marche e con il Patrocinio del Comune di Porto San Giorgio e della Provincia di Ascoli Piceno, presenta l’iniziativa “Dentro la scatola buia. Violenza domestica alle donne e percorsi di uscita”.

Le tre serate vogliono essere un primo momento d’informazione e denuncia pubblica di una problematica ancora relegata alla sfera privata e personale di molte donne che, per paura e per un senso di vergogna, non riescono a rompere il muro del silenzio e chiedere aiuto per sé e per i propri figli.

Il programma prevede lunedì 18 settembre, alle ore 21,30 presso il Teatro Comunale di Porto San Giorgio, lo spettacolo di teatro fisico L’alchemica dei sogni, monologo liberamente tratto da Cassandra di Christa Wolf di e con Simona Lisi.

Il secondo evento è fissato per Martedì 20 settembre alle ore 21,15 a Rivafiorita di Porto San Giorgio e prevede la proiezione del film Ti do i miei occhi della regista spagnola Iciar Bollain incentrato sul sottile gioco vittima/carnefice all’interno delle mura domestiche.

Infine, giovedì 22 settembre alle ore 21,15, presso il Teatro Comunale di Porto San Giorgio, si svolgerà il momento saliente dell’iniziativa: la conferenza pubblica Violenza domestica alle donne e percorsi di uscita. Interverranno Simona Cardinaletti, psicologa e responsabile della Casa Rifugio Zefiro di Ancona che parlerà della spirale distruttiva della violenza domestica e Fosca Nomis, vice-presidente di Amnesty International Italia, che inquadrerà la questione della violenza domestica nel più ampio contesto della negazione dei diritti fondamentali dell’uomo. Presenzierà l’iniziativa l’Assessore alle Pari Opportunità e alle Politiche Sociali della Provincia di Ascoli Piceno, Licia Canigola la quale illustrerà anche i vari servizi a favore delle donne presenti sul territorio. Franca Angeli, in rappresentanza del GUS, chiuderà la conferenza presentando i progetti futuri inerenti l’universo femminile.

  Share

indietro

aaaaa