Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


DONNE E SPORT - Riflessioni in ottica di genere

 
Bologna 

Visite : 593 

 DONNE E SPORT - Riflessioni in ottica di genere

L’idea di affrontare l’argomento complesso del rapporto tra Donne e Sport, con riflessioni in un’ottica di genere, nasce dall’incontro diretto e dalle suggestioni tratte dall’esperienza di Sara Simeoni, nota campionessa olimpica di salto in alto, primatista del mondo nel 1978.

La condivisione di valori sportivi e delle potenzialità che lo sport offre alle donne, così come la necessità di superare discriminazioni di genere nelle pratiche sportive e rappresentazioni mediatiche sessiste, ci ha portato a pensare di costruire un progetto “culturale” attraverso iniziative collegate di approfondimento.

Abbiamo individuato quattro filoni principali, a cui corrispondono quattro incontri successivi con i seguenti titoli:
  1. Suggestioni e spunti tratti dal libro su Sara Simeoni, pubblicato nel febbraio 2017;
  2. Scuola e sport delle donne: problematiche della educazione fisica e sportiva;
  3. Sport come veicolo di inclusione: emarginazione sociale, immigrazione, disabilità;
  4. Rappresentazioni mediatiche delle sportive: pratiche e discriminazioni di genere.
Associazione Orlando
Centro delle Donne Città di Bologna
Biblioteca Italiana delle Donne

In collaborazione con Assist – Associazione Nazionale Atlete e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia-Romagna- MIUR

Aula Magna di Santa Cristina
Centro delle Donne Città di Bologna – Via Del Piombo 5- Bologna

CALENDARIO
Da gennaio ad aprile 2018
Ore 17,30 incontri pubblici
  • 25 gennaio primo incontro
  • 15 febbraio secondo incontro
  • 15 marzo terzo incontro
  • 12 aprile quarto incontro
Progettazione e coordinamento di Gioia Virgilio
Bibliografia su Donne e Sport a cura di Gioia Virgilio e Silvia Lolli

Giovedì 15 marzo 2018

SPORT COME VEICOLO DI INCLUSIONE
Emarginazione sociale, immigrazione, disabilità


Lo sport è ancora un fattore di socializzazione?
Come ampliare le relazioni con le donne “fuori-norma” o emarginate?

Intervengono:
Laura Coccia onorevole deputata XVII legislatura, ex atleta paralimpica
Melissa Milani insegnante educ. fisica, presidente Comitato Paralimpico Emilia-Romagna
Giovanna Russo docente di Sociology of Wellness, Università di Bologna
Flaminia Bolzan criminologa, Università di Roma Foro Italico

  Share

indietro

aaaaa