Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Scrivere il/in confino - Scritture femminili del Novecento europeo

 
Messina 

Visite : 156 

 Scrivere il/in confino
Scritture femminili del Novecento europeo


Venerdì 8 settembre 2017 ore 10.00/18.30

Accademia Peloritana dei Pericolanti
Piazza Salvatore Pugliatti, 1 - Messina

9:15 Accoglienza dei partecipanti
10:00 Saluti di benvenuto delle istituzioni e delle presidenti Giusi Furnari LUVARÀ e Maria Luisa PINO

10:15 I. TRANSIZIONI E APPRODI NELLA LINGUA DELL’ALTRO

Intervengono:
Massimo DE GIUSTI - La scrittura come arma contro l’esilio. I casi M. Cvetaeva e A. Kristof
Giovanna COSTANZO - Irène Némirovsky. La parola come destino e come catarsi
Anna FEDERICI - L’esilio di Jasmina Tešanović
Paola RICCI SINDONI - Per una scrittura dello sradicamento e della perdita. La voce di Edith Bruck

II. DELLA TENTAZIONE DI ESSERE ALTRO DA Sé, DI RIFONDAZIONI IMPOSSIBILI: AUTRICI SULLE SPONDE DEL MARE NOSTRUM

modera:
Giusi Furnari LUVARÀ
Interviene:
Marzia D’AMICO - Amelia Rosselli: il movimento come ridefinizione dell’Io

13:45 Pausa pranzo

14:30
Caterina MANCO - Il confino di Natalia Ginzburg tra vita e scrittura
Stefano LUCONI - L’esilio americano nella scrittura di Anna Foa, un’ ebrea italiana negli Stati Uniti
Franca FRANCHI - Scrivere il/in confino: lo sguardo della mandorla

III. GLI USI POETICI DELLA NOSTALGIA: SCRITTRICI DI LINGUA TEDESCA NELL’ ALTROVE

modera:
Rosanna GANGEMI

Arturo LARCATI - L’esilio di Irmgard Keun
Ester SALETTA - L’ insanabile “ mal d’esilio” di Hilde Spiel, Grande Dame della letterartura austriaca del Novecento
Francesca BRAVI - “La mia patria era un seme di mela” - Herta Müller tra estraneità e appartenenza
Monica BIASIOLO - Come unica via d’uscita la parola - Rose Ausländer ed Else Lasker-Schüler

18:30 Chiusura del lavori

Per informazioni e iscrizioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

indietro