Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Proiezione del film :: Paura non abbiamo :: di Andrea Bacci, Eloisa Betti e Mirco Dondi

 
Ferrara 

Visite : 268 

 Proiezione del film

Paura non abbiamo di Andrea Bacci, Eloisa Betti e Mirco Dondi
Musiche di Teho Teardo
Voce narrante di Camilla Filippi
Produzione Seven Lives Film

Martedì 30 maggio 2017 ore 21.00

Sala Boldini
Via Previati, 18 - Ferrara

Il film è ambientato a Bologna, 8 marzo 1955 quando Anna e Angela furono arrestate davanti alla fabbrica Ducati per aver distribuito la mimosa in occasione della Giornata Internazionale della Donna e condannate a un mese di reclusione da scontare nel carcere di San Giovanni in Monte, oggi sede del dipartimento di Storia dell’Università. Sessant’anni dopo, San Giovanni in Monte è il luogo deputato a riportare alla luce le storie delle migliaia di persone che negli anni Cinquanta vennero ingiustamente licenziate dalle fabbriche a causa dell’affiliazione a organizzazioni politiche e sindacali della sinistra. Nel pieno della guerra fredda e d ella violenta repressione perpetrata dalla polizia nei confronti del movimento operaio durante scioperi e manifestazioni, persino un innocuo fiore come la mimosa veniva considerato un simbolo sovversivo, sinonimo della lotta per l’emancipazione femminile.

Questo film, come forse saprete, l’8 marzo è stato presentato in anteprima a Bologna il documentario “Paura non abbiamo”. Partendo dalla storia di Anna e Angela, che l’8 marzo 1955 furono arrestate a Bologna davanti alla fabbrica Ducati e incarcerate un mese per aver distribuito la mimosa, il documentario narra l’Italia degli anni Cinquanta attraverso le lotte per i diritti delle donne e del lavoro, la repressione poliziesca nei confronti di lavoratrici e lavoratori, i racconti dei prigionieri politici che transitarono nell’ex carcere di San Giovanni in Monte. Anna, che proveniva dai Gruppi di Difesa della Donna, è stata tra le fondatrici e attiviste di UDI nell’immediato dopoguerra dentro la fabbrica Ducati di Borgo Panigale. Il documentario è stato svolto in collaborazione con UDI Bologna, per il forte legame con la storia dell’associazione di quel periodo, e riteniamo che le storie narrate aprano ad una riflessione su temi a noi cari come il ruolo delle donne nella società, il tema del lavoro, spesso assente o malpagato, ma il ruolo delle donne nella ricerca dei diritti, della solidarietà e nella salvaguardia della stessa democrazia.

Dopo il successo di pubblico dell’anteprima bolognese, svoltasi l’8 marzo presso il Cinema Lumiere della Cineteca di Bologna, viene lanciato nella settimana del primo maggio un ciclo di proiezioni a livello nazionale attraverso la piattaforma on-line Movieday.it che consente la distribuzione al cinema di film indipendenti.Hanno sostenuto il progetto la Camera del lavoro Bologna, Fiom Bologna, Fondazione Argentina Bonetti Al tobelli, Spi Bologna, Udi di Bologna, Master in Comunicazione Storica Unibo, Kobalt E ntertainment , Fondazione Carisbo , Filctem Bologna , Fillea , APS Archivio Storico Paolo Pedrelli , Biblioteca Italiana delle Donne , Comune di Bologna , Dipartimento di Storia Culture Civil tà Uni b o , Ducati Motor Holding sp a , Istituto Parri Emilia Romagna , Museo del Patrimonio Industriale , Bologna Welcome.

  Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

indietro