Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.


Presentazione del libro :: L'invenzione delle personagge

 
Firenze 

Visite : 273 

 Il Giardino dei Ciliegi e la Società Italiana delle Letterate presentano

L'invenzione delle personagge (Iacobelli Editore)
a cura di Roberta Mazzanti, Silvia Neonato, Bia Sarasini

Giovedì 6 aprile 2017 ore 17.30

Giardino dei Ciliegi
Via dell'Agnolo, 5 - Firenze

Le curatrici ne parlano con:

Loredana Magazzeni, Brenda Porster, Paola Presciuttini, Barbara Pumhosel, Anna Maria Robustelli, Carlina Torta

Si può declinare “il personaggio” al femminile? La grammatica dice di sì e le studiose della Società italiana delle Letterate lanciano la sfida: chi è “la personaggia”? Figlia legittima dell’ormai poderosa schiera di scrittrici, poete, drammaturghe – ma anche ribattezzando così le protagoniste dei grandi classici di mano maschile – la personaggia occupa chilometri di scaffali nelle librerie reali e virtuali e si nutre dell’attenzione e dell’identificazione di milioni di lettrici e lettori. Figura poliedrica in cui si concentrano i molti aspetti di quella magica triangolazione che ogni libro produce: tra chi scrive, chi vive grazie a quella scrittura e chi legge. Ma figura multiforme anche perché chi la inventa non la riduce a una: spesso la personaggia ha molte voci, come la Modesta di Goliarda Sapienza, cui il volume dedica una corposa sezione. Frutto di un incrocio di ricerche in campo letterario, artistico e filosofico, L’invenzione delle personagge si offre come un testo di piacevolissima lettura anche per i non addetti ai lavori, perché riformula modalità e categorie della critica mettendo al centro la personaggia per eccellenza: la lettrice appassionata.

  Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

indietro